I COLORI DELL’ALBA

I COLORI DELL’ALBA

è stato ed è tra i progetti più ambiziosi di Tecla, la costruzione ed allestimento di una casa famiglia per bambini non vedenti a Kabala, in Sierra Leone.

La cecità infantile è un vero dramma. I ragazzi non vedenti rappresentano l’anello più debole di una lunga catena fatta di anelli come miseria, mancanza di acqua, scarsità di cibo, assenza di cure sanitarie. Le loro condizioni di vita sono difficilmente immaginabili, i bambini ciechi vengono spesso abbandonati dalle loro famiglie perchè considerati una maledizione.

Gabriella Rossi ha conosciuto questa realtà tramite Peter Bayuku, governatore della regione, ed ha visitato per la prima volta questa comunità nel 2010. Da allora Tecla porta avanti il progetto “I Colori dell’Alba” con il quale è riuscita a costruire ed allestire una casa famiglia per bambini non vedenti a Kabala, in Sierra Leone. La costruzione della casa è ormai terminata e nei i primi mesi del 2012 sono stati completati anche tutti gli arredi. Più di 100 bambini avranno un posto dove stare e qualcuno che si prenderà cura di loro.

Nell 2011 Tecla è riuscita anche a far visitare questi bambini, per molti di loro è stata la prima volta e si è scoperto con immensa gioia che alcuni erano curabili. 

Il nostro obiettivo è di realizzare un centro socio sanitario dove oltre all’accoglienza si possa curare e prevenire la cecità in questi ragazzi.

Dal 25 febbraio al 3 marzo alcuni nostri soci e simpatizzanti sono stati nella regione di Kabala in Sierra Leone per inaugurare la casa famiglia , finalmente completata e arredata grazie ai 15.000 euro che abbiamo raccolto nel corso del 2011 ed inviati in gennaio.

Back to top